I diari della sedia a rotelle #15

Il PEBA e l’assessora al centro storico

La settimana scorsa è stato approvato dal Consiglio comunale il Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche nel centro storico di Verona.
L’assessora responsabile nel commentare soddisfatta ha affermato con orgoglio: “Siamo partiti dal centro storico per iniziare proprio dagli spazi in cui si concentrano più barriere architettoniche…”. (https://www.veronasera.it/…/consiglio-comunale-verona-peba-…).
Ciò dicendo ha dimostrato di non conoscere bene la città che amministra dove per disabili, anziani in difficoltà, mamme col passeggino muoversi nei quartieri è impresa sempre più impossibile e pericolosa. Più di un anno fa avevo invitato il sindaco appena eletto a farsi un giro per le periferie su una sedia a rotelle, ma girò l’invito all’assessora. Non successe niente; se avesse accettato sicuramente non si sarebbe avventurata in queste ultime sconfortanti affermazioni.
Il provvedimento, che discrimina le persone con difficoltà che abitano nei quartieri, è stato approvato all’unanimità. I cittadini alla ricerca di una alternativa elettorale a questa amministrazione possono mettersi l’animo in pace e dedicarsi ad altro.
#disabili #mobilità #barrierearchitettoniche #Peba #Verona

Related Post

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *