Aquarius: il Vangelo secondo Matteo

Aquarius. La decisione italiana segna la linea anticipata dal ministro Salvini e che si è deciso di mettere subito in pratica. Appena dopo il suo insediamento, e ancora ieri, il titolare del Viminale aveva ribadito che sarebbe stato impedito alle Ong «di continuare svolgere il ruolo di taxi del mare». E adesso la scelta di non indicare un porto italiano apre ufficialmente il contenzioso con Malta. A bordo ci sono migranti partiti dalla Libia e soccorsi in varie operazioni nel corso della notte. Tra loro 123 minori non accompagnati, 11 bambini e 7 donne incinte. [corriere.it]

#Aquarius #MatteoSalvini #leganord #Malta #migranti #GiuseppeConte

Related Post

Spread the love
  • 59
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    59
    Shares
  •  
    59
    Shares
  • 59
  •  
  •  
  •  
  •  

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *